News dal mondo fbf

Post by On 06 Aprile 2017 In Fbf news

Granfondo Firenze De Rosa, anche i premi parlano toscano

Una Granfondo che parte dal cuore della città più bella del mondo e si addentra in uno dei territori più amati e ammirati al mondo? Ce l’abbiamo! Domenica 23 aprile si parte da piazza Signoria, sotto la statua del Biancone, si sfiorano gli Uffizi e ci si dirige verso Fiesole, con la Granfondo Firenze De Rosa. E poi su verso le colline del Mugello, con un dislivello di 2700 metri e picchi dell’11% di pendenza, tra vigneti, strade bordate di cipressi e scorci da cartolina. Confermati i tratti più impegnativi: il Poggio degli Uccellini, il Passo del Giogo, la Futa e il traguardo sul “muro” di via Salviati reso noto dai Mondiali di Ciclismo del 2013: 130 km di curve per il percorso lungo, 95 per il medio (con “solo” 1600 metri di dislivello).

Con una Granfondo così anche i premi non potevano che essere toscani doc, dal vino Dievole, alla finocchiona del Consorzio di Tutela della Finocchiona IGP, fino all’Olio Extravergine del Consorzio per la tutela dell'Olio Extravergine di Oliva Toscano IGP, il farro della Fattoria Biologica Pieve a Salti e molto altro ancora. Un pacco gara gustoso e premi ancor più ricchi di gusto. Sempre all'insegna del benessere, tra i premi anche ingressi omaggio al centro benessere più grande d'Italia, Asmana Wellness World di Firenze. Le iscrizioni sono già aperte sul sito www.granfondofirenze.it.

Letto 459 volte Ultima modifica il Venerdì, 07 Aprile 2017 16:00
Sei qui: Home News Granfondo Firenze De Rosa, anche i premi parlano toscano